apre

Indirizzi di studio

Servizi Commerciali

Settore servizi - Indirizzo Servizi commerciali

Profilo

In base a quanto stabilito dal Regolamento recante norme concernenti il riordino degli istituti professionali, il “Diplomato nell'indirizzo Servizi commerciali” ha competenze che gli consentono di assumere ruoli specifici nella gestione dei processi amministrativi e commerciali e nelle attività di promozione delle vendite. In tali competenze rientrano anche quelle riguardanti la promozione dell’immagine aziendale attraverso l’utilizzo delle diverse tipologie di strumenti di comunicazione, compresi quelli pubblicitari.
Si orienta nell’ambito socio-economico del proprio territorio e nella rete di interconnessioni che collega fenomeni e soggetti della propria regione con contesti nazionali ed internazionali
In particolare, è in grado di:

• ricercare ed elaborare dati concernenti mercati nazionali e internazionali;
• contribuire alla realizzazione della gestione commerciale e degli adempimenti amministrativi ad essa connessi;
• contribuire alla realizzazione della gestione dell’area amministrativo-contabile;
• contribuire alla realizzazione di attività nell’
area marketing;
• collaborare alla gestione degli adempimenti di natura civilistica e fiscale;
• utilizzare strumenti informatici e programmi applicativi di settore;
organizzare eventi promozionali;
• utilizzare tecniche di relazione e comunicazione commerciale, secondo le esigenze del territorio e delle corrispondenti declinazioni;
• comunicare in almeno due lingue straniere con una corretta utilizzazione della terminologia di settore;
• collaborare alla gestione del sistema informativo aziendale.

Le competenze acquisite nel corso dei cinque anni sono le seguenti:

1. Individuare le tendenze dei mercati locali, nazionali e internazionali.
2. Interagire nel sistema azienda e riconoscere i diversi modelli di strutture organizzative aziendali.
3. Svolgere attività connesse all’attuazione delle
rilevazioni aziendali con l’utilizzo di strumenti tecnologici e software applicativi di settore.
4. Contribuire alla realizzazione dell’amministrazione delle risorse umane con riferimento alla gestione delle paghe, al trattamento di fine rapporto ed ai connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente.
5. Interagire nell’area della logistica e della gestione del magazzino con particolare attenzione alla relativa contabilità.
6. Interagire nell’area della gestione commerciale per le attività relative al mercato e finalizzate al raggiungimento della customer satisfaction.
7. Partecipare ad attività dell’area marketing ed alla realizzazione di prodotti pubblicitari.
8. Realizzare attività tipiche del settore turistico e funzionali all’organizzazione di servizi per la valorizzazione del territorio e per la promozione di eventi.
9. Applicare gli strumenti dei sistemi aziendali di controllo di qualità e analizzare i risultati.
10. Interagire col sistema informativo aziendale anche attraverso l’uso di strumenti informatici e telematici.

Piano degli studi

Insegnamenti Area comune

Insegnamenti Area d'Indirizzo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

* Le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza.

Le istituzioni scolastiche, nell’ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell’ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte ore.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 20 Ottobre 2014 20:42)

 

Indirizzo Enogastronomia ed ospitalità alberghiera

Settore servizi - Indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera

Questo indirizzo offre una preparazione idonea a chi vuole svolgere attività esecutive nei diversi settori dell'industria alberghiera e del turismo occupandosi di accoglienza e ospitalità.

Profilo

In base a quanto espressamente indicato nel Regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti professionali, il “Tecnico dei servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” ha specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera, nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi.

È in grado di:

• utilizzare le tecniche per la gestione dei servizi enogastronomici e l’organizzazione della commercializzazione dei servizi di accoglienza, di ristorazione e di ospitalità;
organizzare attività di pertinenza, in riferimento agli impianti, alle attrezzature e alle risorse umane;
• applicare le norme attinenti la conduzione dell’esercizio, le certificazioni di qualità, la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro;
• utilizzare le tecniche di comunicazione e relazione in ambito professionale finalizzate all’ottimizzazione della qualità del servizio;
• comunicare in almeno due lingue straniere;

• reperire ed elaborare dati relativi alla vendita, produzione ed erogazione dei servizi con il ricorso a strumenti informatici e a programmi applicativi.

  • attivare sinergie tra servizi di ospitalità-accoglienza e servizi enogastronomici;

• curare la progettazione e programmazione di eventi per valorizzare il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche, culturali, artigianali del territorio e la tipicità dei suoi prodotti.


L'indirizzo si suddivide in articolazioni:
- “Enogastronomia”;
- “Servizi di sala e di vendita”;
- “Accoglienza turistica”


Nell'articolazione dell'Enogastronomia il diplomato è in grado di:
• intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici;
• operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali, e individuando le nuove tendenze enogastronomiche.

Nell'articolazione Servizi di sala il diplomato è in grado di:
• svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici;
• interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

Nell'articolazione Accoglienza turistica il diplomato è in grado di:
• intervenire nei diversi ambiti delle attività di ricevimento, di gestire e organizzare i servizi in relazione alla domanda stagionale e alle esigenze della clientela;
• promuovere i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione di prodotti turistici che valorizzino le risorse del territorio.

 

Piano degli studi

Insegnamenti Area comune

 

 

Insegnamenti Area d'indirizzo

 

Articolazione “Enogastronomia

opzione “Prodotti dolciari artigianali e industriali

 

L’ opzione “Prodotti dolciari artigianali e industriali” afferisce all’articolazione “Enogastronomia”.

Nell’ opzione “Prodotti dolciari artigianali e industriali” il Diplomato è in grado di intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici dolciari e da forno; ha competenze specifiche sugli impianti, sui processi industriali di produzione, e sul controllo di qualità del prodotto alimentare.

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato nell’articolazione “Enogastronomia”, opzione “Produzioni dolciarie artigianali e industriali”, consegue i risultati di apprendimento descritti nel punto 2.2 dell’Allegato A), di seguito specificati in termini di competenze.


1.Controllare i prodotti sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico-fisico, nutrizionale e gastronomico.

2.Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda dei mercati, valorizzando i prodotti tipici.

3.Agire nel sistema di qualità relativo alla filiera produttiva delle produzioni industriali e artigianali dolciarie e da forno.

4.Valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali e internazionali delle produzioni industriali e artigianali dolciarie e da forno individuando le nuove tendenze di filiera.

5.Applicare le normative vigenti, nazionali e internazionali, in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti.

6.Attuare strategie di pianificazione, compensazione, monitoraggio per ottimizzare la produzione di beni e servizi in relazione al contesto.

 

ATTIVITÀ E INSEGNAMENTI OBBLIGATORI NELL’AREA DI INDIRIZZO

QUADRO ORARIO

Discipline

ORE ANNUE

Primo biennio

Secondo biennio

5° anno

1

2

3

4

5

Scienze integrate (Fisica)

66

Scienze integrate (Chimica)

66

Scienza degli alimenti

66

66

Laboratorio di servizi enogastronomici – settore cucina

66**(°)

66**(°)

Laboratorio di servizi enogastronomici – settore sala e vendita

66**(°)

66**(°)

Laboratorio di servizi di accoglienza turistica

66**

66**

Seconda lingua straniera

66

66

ARTICOLAZIONE “ENOGASTRONOMIA”

OPZIONEPRODOTTI DOLCIARI ARTIGIANALI E INDUSTRIALI”

Seconda lingua straniera

99

99

99

Scienza e cultura dell’alimentazione, analisi e controlli microbiologici dei prodotti alimentari

99

99

99

di cui in compresenza

66 *

Diritto e tecniche amministrative

-

66

66

Laboratorio di servizi enogastronomici - settore pasticceria

297**

99**

99**

Analisi e controlli chimici dei prodotti alimentari

-

99*

66*

di cui in compresenza

66 *

Tecniche di organizzazione e gestione dei processi produttivi

66

99

132

Ore totali

396

396

561

561

561

di cui in compresenza

132*

* L’attività didattica di laboratorio caratterizza l’area di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite solo alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici. Le istituzioni scolastiche, nell’ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell’ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore.

** Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico.

(°) con il decreto ministeriale di cui all’art. 8, comma 4, lettera a) è determinata l’articolazione delle cattedre in relazione all’organizzazione delle classi in squadre.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 30 Marzo 2012 10:46)

 
Home - Indirizzi di studio

  

 Istituto Professionale di Stato

 dei Servizi
per l’Enogastronomia e il Commercio


"Adriano Olivetti" 


via  Lecco, 12 - 20900 Monza (MB)   

   Tel.: 039.32 46 27   
Fax.: 039.32 33 97

 mirc060005@istruzione.it   

 mirc060005@pec.istruzione.it

USR AT MILANO

Clicca qui

per comunicazioni

Chi è online
 75 visitatori online